ICRC

Il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) è un’associazione privata di diritto svizzero con sede a Ginevra. Per lo statuto, sono membri del Comitato tra 15 e 25 persone fisiche di nazionalità svizzera, scelti dal Comitato stesso per cooptazione.

Il CICR deve essere distinto dalla Federazione internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRCS).
La Federazione è composta da tutte le società nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, il CICR e la Federazione costituiscono insieme il movimento internazionale di Croce Rossa.

È un’istituzione di carattere umanitario, caratterizzata dall’imparzialità, neutralità ed indipendenza.
Ha delle responsabilità nel custodire e promuovere il diritto internazionale umanitario, proteggendo e assistendo le vittime dei conflitti armati internazionali, dei disordini e della violenza interna.
Il fondamento giuridico di tali responsabilità deriva dalle quattro convenzioni di Ginevra e dai protocolli aggiuntivi del 1977.

Il CICR ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1917, nel 1944 e, insieme alla Federazione internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, nel 1963 in occasione del centenario della Croce Rossa.
Nel 1996 ha ricevuto il premio Balzan per l’umanità, la pace e la fratellanza fra i popoli, in particolare “Per l’attività finora svolta e da svolgersi negli ospedali di Wazir Akbar Khan e Karte Seh, a Kabul, in Afghanistan, per la riabilitazione fisica e per i programmi di rieducazione delle vittime di guerra e in particolare delle mine terrestri anti-uomo”.

Il 16 ottobre 1990 gli è stato riconosciuto lo status di osservatore dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.
Può delegare per lo svolgimento dei propri compiti anche persone qualificate provenienti da altri paesi, in precedenza, anche i delegati erano esclusivamente cittadini svizzeri, ma la necessità di delegati è cresciuta nel tempo.

Il CICR è uno dei pochi esempi di soggetto non nazione all’interno del diritto internazionale. Tale status è indipendente anche da quello di associazione che ricade nel diritto svizzero. La personalità giuridica internazionale del CICR è di tipo “funzionale”.

“proteggere la vita e la dignità delle vittime di conflitti armati e di altre situazioni di violenza e portar loro assistenza.”

Mandato e Missione

L’azione del CICR si fonda sulle Convenzioni di Ginevra del 1949 e sui loro Protocolli aggiuntivi, sui suoi Statuti, nonché su quelli del Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, e sulle risoluzioni delle Conferenze internazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

Il CICR è un’istituzione indipendente e neutrale che protegge e assiste le vittime della guerra e della violenza armata.

Interviene nelle situazioni di emergenza e si adopera per promuovere il rispetto del diritto internazionale umanitario e la sua integrazione nelle legislazioni nazionali.

Organizzazione imparziale, neutrale e indipendente, il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) ha la missione esclusivamente umanitaria di proteggere la vita e la dignità delle vittime di conflitti armati e di altre situazioni di violenza, e di portar loro assistenza.

Il CICR si adopera inoltre per alleviare la sofferenza promuovendo e rafforzando il diritto umanitario e i principi umanitari universali

i 7 Principi

Umanità

la nostra missione

“Nato dalla preoccupazione di soccorrere senza discriminazioni i feriti dei campi di battaglia, il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, sia a livello internazionale che nazionale, opera per prevenire e alleviare in ogni circostanza le sofferenze degli uomini.
Si applica a proteggere la vita e la salute, e a far rispettare la persona umana. Opera per la reciproca comprensione, l’amicizia, la cooperazione e una pace durevole tra tutti i popoli.”

Imparzialità

di fronte alla sofferenza, l’aiuto viene prodigato senza distinzione alcuna

Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa non fa alcuna distinzione di nazionalità, razza, religione, condizione sociale o appartenenza politica.
Si dedica esclusivamente a soccorrere gli individui a seconda della gravità e dell’urgenza delle loro sofferenze.

Neutralità

agire senza schierarsi

Per conservare la fiducia di tutti, il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa si astiene dal prendere parte alle ostilità così come, anche in tempo di pace, alle controversie d’ordine politico, razziale, religioso e ideologico.

Indipendenza

l’autonomia garantisce il rispetto dei nostri principi

Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è indipendente.
Le Società nazionali svolgono le loro attività umanitarie come ausiliarie dei poteri pubblici e sono sottoposte alle leggi in vigore nei rispettivi Paesi.
Tuttavia esse devono conservare un’autonomia che permetta loro di operare sempre secondo i Principi del Movimento.

Volontariato

il vero aiuto è disinteressato

Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è un movimento di soccorso volontario e disinteressato

Unità

un Movimento aperto a tutti

In un Paese non può esserci che un’unica Società della Croce Rossa o della Mezzaluna Rossa, che deve essere aperta a tutti ed estendere la propria attività umanitaria all’intero territorio.

Universalità

il dovere umanitario è universale

Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è universale: in esso tutte le Società nazionali hanno uguali diritti e il dovere di aiutarsi reciprocamente.

Comitato Internazionale

Il CICR è un’organizzazione svizzera con un mandato internazionale.
La sua missione umanitaria consiste nel proteggere la vita e la dignità delle persone nelle zone di conflitto e prevenire le sofferenze umane: coordina le operazioni umanitarie nei conflitti armati e in altre situazioni caratterizzate da violenze

Federazione Internazionale

La FICR è l’organizzazione che coordina a livello internazionale le Società nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa
La sua missione umanitaria consiste nell’aiutare le persone e nel proteggerne la dignità al di là della loro nazionalità, etnia o appartenenza religiosa: ad oggi ne fanno parte 191 Società nazionali.

Movimento Internazionale

Il Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è composto da CICR, IFRC e 191 Società Nazionali.
Nei contesti di guerra e conflitto, le organizzazioni appartenenti al Movimento sono protette da emblemi conosciuti universalmente: la Croce Rossa, la Mezzaluna Rossa o il Cristallo Rosso.

Associazione nazionale Italia

L’Associazione della Croce Rossa Italiana, organizzazione di volontariato, ha per scopo l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace che in tempo di conflitto.
Associazione di alto rilievo, è posta sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica. La CRI fa parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa.